Le buone pratiche, la vita all'aria aperta e il verde cittadino sono il territorio naturale in cui nasce e si sviluppa RUGBY nei PARCHI. Dopo otto anni l’obiettivo principale si conferma nel promuovere lo sport diffuso, destrutturato e accessibile negli spazi verdi cittadini, lavorando sia sull’inclusione e l’integrazione sociale che sulla diffusione del rugby e dei suoi valori. Uno degli obbiettivi che si pone RnP è aiutare i club e le istituzioni locali a replicare questa ‘buona pratica’ in altri parchi cittadini italiani.

La manifestazione, nata nel 2012, da un incontro con l’ Assessorato al Benessere, Qualità della Vita, Sport e Tempo libero del Comune di Milano, è cresciuta sia nella modalità che nell'estensione geografica, coinvolgendo nelle varie edizioni più di 18500 bambini con le loro famiglie.

I parchi, sedi dell’evento, si trasformeranno per un giorno in luogo di condivisione e di attività sportiva all'aria aperta, un evento completamente gratuito per tutti i bambini/e dai 5 ai 12 anni. Un grande spazio nel verde cittadino, diviso in aree, a disposizione di bambini e famiglie. Un'area a disposizione dei neofiti che attraverso un percorso ludico-motorio provano questo fantastico sport sotto la guida di istruttori qualificati e, accanto, un'area dedicata al Trofeo Rugby nei Parchi, a cui prenderanno parte i giovanissimi atleti under 12. delle squadre locali. Ed infine uno spazio dedicato a progetti di responsabilità sociale coerenti con il target famiglia.

Al termine delle attività si svolgerà il terzo tempo, un momento di grande condivisione dove tutti i bambini faranno merenda insieme.


Le buone pratiche, la vita all'aria aperta e il verde cittadino sono il territorio naturale in cui nasce e si sviluppa RUGBY nei PARCHI. Dopo otto anni l’obiettivo principale si conferma nel promuovere lo sport diffuso, destrutturato e accessibile negli spazi verdi cittadini, lavorando sia sull'inclusione e l’integrazione sociale che sulla diffusione del rugby e dei suoi valori. Uno degli obbiettivi che si pone RnP è aiutare i club e le istituzioni locali a replicare questa ‘buona pratica’ in altri parchi cittadini italiani.

La manifestazione, nata nel 2012, da un incontro con l’ Assessorato al Benessere, Qualità della Vita, Sport e Tempo libero del Comune di Milano, è cresciuta sia nella modalità che nell'estensione geografica, coinvolgendo nelle varie edizioni più di 18500 bambini con le loro famiglie.

I parchi, sedi dell’evento, si trasformeranno per un giorno in luogo di condivisione e di attività sportiva all'aria aperta, un evento completamente gratuito per tutti i bambini/e dai 5 ai 12 anni. Un grande spazio nel verde cittadino, diviso in aree, a disposizione di bambini e famiglie. Un'area a disposizione dei neofiti che attraverso un percorso ludico-motorio provano questo fantastico sport sotto la guida di istruttori qualificati e, accanto, un'area dedicata al Trofeo Rugby nei Parchi, a cui prenderanno parte i giovanissimi atleti under 12. delle squadre locali. Ed infine uno spazio dedicato a progetti di responsabilità sociale coerenti con il target famiglia.

Al termine delle attività si svolgerà il terzo tempo, un momento di grande condivisione dove tutti i bambini faranno merenda insieme.

Generali Assicurazioni
Scuola Channel
Generali Assicurazioni
Scuola Channel